SISTRI: sospeso fino al 30 giugno 2013

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta di venerdì 15 giugno ha approvato un pacchetto contenente un ventaglio di misure urgenti e strutturali per la crescita.
Tra i punti principali la sospensione dell’entrata in operatività del SISTRI. Infatti, per consentire i necessari accertamenti sul funzionamento del sistema di tracciabilità dei rifiuti, vengono sospesi il termine di entrata in operatività del sistema per un massimo di 12 mesi (ovvero fino al 30 giugno 2013) e i conseguenti adempimenti informatici delle imprese.

Rimane ferma per tutte le aziende obbligate la corretta compilazione dei formulari di identificazione dei rifiuti e del registro di carico e scarico dei rifiuti restando in vigore anche la relativa disciplina sanzionatoria.

20 giugno 2012